Umido

SI

* Scarti e avanzi di cucina sia crudi che cotti
* Fondi di caffè, filtri di tè, camomilla, ecc.
* Gusci d’uovo, avanzi di carne ed ossa, avanzi di pesce, ecc.
* Tovaglioli e fazzoletti di carta usati, panni carta

NO

* Liquidi
* Materiali non organici

Dove

Nei sacchetti biodegradabili e/o gli appositi contenitori in dotazione.

Vetro

SI

* Bottiglie e vasetti in vetro (compresi i coperchi)
* Bicchieri, fiale, flaconi ed altri contenitori in vetro
* Lattine in alluminio
* Scatolette
* Contenitori in banda stagnata (lattine per alimenti)

NO

* Oggetti in ceramica, tazze, piatti, sanitari, latte per vernici o solventi, pentole e stoviglie, lampadine e neon, parabrezza.

* Damigiane, lastre e specchi, cristalli e altri elementi di grosse dimensioni devono essere conferiti nel cassone degli ingombranti presso il Centro di raccolta Comunale.

È necessario sciaquare preventivamente i materiali!

Plastica

SI

* Bottiglie di bibite ed acque minerali, flaconi di prodotti per la pulizia della casa e per l’igiene    della persona
* Reti per frutta e verdura, pellicole in plastica, pellicole trasparenti (tipo domopak)
* Borse, sacchetti e buste in plastica (es. borse della spesa, confezioni per riviste)
* Vasetti e vaschette in plastica (es. vasetti dello yogurt e dei gelati)
* Vaschette in polistirolo, gusci, barre, chips da imballaggio in polistirolo
* Tutti i contenitori che recano le sigle PE, PET e PVC

NO

* Giocattoli, gommapiuma, posate, piatti e bicchieri in plastica, tubi in plastica o gomma, secchi e bacinelle in plastica, contenitori per CD, video e musicassette, cassette delle bottiglie con il vetro a rendere, residui organici o altri materiali estranei.

 

Gli elementi di grosse dimensioni, come tubi o taniche, devono essere conferiti nel cassone degli ingombranti presso il Centro di raccolta Comunale.

Carta

SI

* Giornali, riviste, blocchi e quaderni
* Carta sfusa, ritagli
* Scatole e confezioni in cartoncino
* Cartone, cartone ondulato
* Contenitori in tetrapak del latte, succhi di frutta, conserve ecc. (previo risciacquo e schiacciamento)

NO

* Carta oleata, carta forno
* Carta plastificata

Dove

In sacchetti o borse di carta, in scatole di cartone, oppure legati con uno spago.
Si prega di non conferire i materiali cartacei in borse o sacchetti di plastica o frammisti ad altri materiali.

Le sigle dei prodotti

PET, PP, HDPE, LDPE e PVC, si tratta di oggetti che possono essere avviati al riciclo.

Invece, gli oggetti con le sigle PS (bicchieri, piatte e posate) e EPS (polistirolo espanso) NON possono essere riciclati.

Alluminio: lattine di bibite e di olio, tappi a corona e a vite, bombolette spray, che portano le sigle AL, ALU o ACC, possono essere riciclati.

NON possone essere riciclate le buste del caffè.

Vetro: bottiglie, bicchieri, brocche possono essere riciclati.


Vetri d’auto, vetri temperati, specchi e oggetti di ceramica o porcellana, NON possono essere riciclati.

Carta: giornali, riviste, libri, quaderni e scatoloni possono essere riciclati, purché non particolarmente
sporchi.

Conenitori per succhi di frutta e conserve,  con la sigla PI NON possono essere riciclati.

 

E’ comunque preferibile che i tutti i flaconi siano sommariamente ripuliti, prima di essere inseriti negli appositi contenitori. 

Centri Comunali

* Rottami Ferrosi: rifiuti in metallo (ferro, acciaio, rame, alluminio).
* Vetro in lastre e di grandi formati: specchi, damigiane ecc.
* Scarti vegetali: residui di potature, sfalci, legname non trattato.
* Legno trattato: bancali, palette, palllets da imballaggio senza parti (es. piedi o spessori) in materiale plastico o sisntetico; Legno massiccio misto come travi, tavole, casse rimaste al naturale in assenza di catrame ed altre sostanza nocive; Legname misto lavorato esente da corpi estranei (ferro, plastica, vetro); Legno proveniente da demolizioni e legno da costruzione (del settore edile), tavole di legno pressato, panforte e masonite; Mobili ed altri ingombranti in assenza di parti in: vetro, plastica di qualsiasi genere, materie sintetiche, metallo di qualsiasi genere, stoffe e PVC.
* Frigoriferi, congelatori, condizionatori
* Rifiuti Ingombranti: mobili e arredi costruiti con metallo e stoffa (poltrone, divani, etc.); televisori, videoregistratori, radio e computer guasti; materassi, ed altri rifiuti non riciclabili in genere; tutte le materie plastiche non riciclabili (giocattoli, gommapiuma e imbottiture, tubi di scarico rigidi e tubi in gomma, secchi e bacinelle in plastica, custodie CD, CD e videocassette, cassette per bottiglie e altri grandi contenitori, lastre di policarbonato e altre lastre in plastica e fibra ondulata).
NON si possono conferire negli ingombranti indifferenziati: scarti di cucina, rifiuti riciclabili, copertoni, parti di auto demolite, pile esauste, sostanze chimiche.
* Batterie per auto esauste
* Rifiuti elettronici: computer, periferiche, accessori (stampanti, mouse, joystick), schede, componenti elettronici, monitors, televisori, telefoni, fax, radio, registratori, piccoli elettrodomestici, robot da cucina, aspirapolveri, ferri da stiro, ecc.

 

VERIFICA CON IL TUO COMUNE

Risparmio di Co2

Curiosità dalla rete.

Quanto incide la raccolta differenziata dei riufiuti sul pianeta e sull’effettoserra ?

Sicuramente tanto..

alcuni esempi qui di seguito:

avviare a riciclo due scatole di cartone al giorno

(100 grammi al giorno, 30 Kg all’anno, risparmio 27 Kg CO2);

 

 

avviare a riciclo 2 bottiglie o flaconi e 2 vaschette di plastica

(120 grammi al giorno, 36 Kg all’anno, risparmio 72 Kg CO2);

 

avviare a riciclo 1 scatoletta di metallo al giorno (20 grammi al giorno, 6 Kg all’anno, risparmio 11 Kg CO2);

 

senza dimenticare che si risparmiano anche piante e materie prime….

Reciclare Carta, quale si e quale no

Quale carta non va messa nella raccolta differenziata.

  •  Carta contaminata da alimenti
  • Carta plastificata o metallizzata
  • Carta carbone
  • Carta assorbente 

Ulteriore dettaglio sulla raccolta differenziata della carta, ridiamo vita a :

  •  Giornali e riviste
  • Cartoni in pezzi
  • Imballaggi in cartone
  • Tetrapak (cartoni per bevande)

I cartoni vanno risciacquati e piegati, trasportare l’aria costa

 

Riciclare vetro

Quello che non va rimesso in rircolo con la raccolta differenziata

  • Stoviglie e oggetti in ceramica
  • Lampadine
  • Neon

Mentre il vetro da tenere a mente nella raccolta differenziata è: 

  • Bottiglie
  • Barattoli
  • Vasetti

Ripulire il materiale che si intende buttare (es. togliere tappi di sughero, metallo, ecc.)

« Older Entries